Theo Penati

Theo Penati, grazie alla sua passione e propensione per la ristorazione, ha dato sempre stimoli decisivi nello sviluppo delle aziende di famiglia. 

La sua esperienza, ottenuta nelle cucine dei ristoranti in cui ha lavorato, da Londra a Tokyo, è costantemente valorizzata dal lavoro di ricerca svolto sia sul modo di cucinare le materie prime sia sul business della ristorazione. 

In questo senso è nato, nel 2009, il progetto di One Off – Un nuovo format per fare ristorazione, dedicato ad un target giovane – e nel 2013 il progetto Verde – Un importante progetto di sviluppo eco-sostenibile della ristorazione. 

Lattenzione al cliente ha portato - nel 2014 - la nascita del progetto Cucina Evolution, che pone la salute del fisico e della mente come priorità della ristorazione. La necessità di star bene per essere performanti nella vita e nel lavoro passa attraverso una sana alimentazione, ma non per questo menu gustosa ed appagante. Theo Penati ha re-inventato i piatti della tradizione, rendendoli più sani e senza togliere nulla di goloso. Da settembre 2014 è anche membro del comitato scientifico dellAssic – Associazione per la Sicurezza Nutrizionale in Cucina – nata per riunificare il mondo della ricerca scientifica in ambito nutrizionale con quello della ristorazione. Punto di riferimento per la diffusione di una cucina salutare e anti-aging, lAssic è promotrice di una nuova cultura culinaria che  riunisce salute e gusto in ununica forma inscindibile.



Malpensa. Qualche mese fa. Tornavo da Cape Town. Nella valigia i ricordi di una terra affascinante e il progetto di un nuovo ristorante. Anna Manzoni tornava da Miami, dopo una esperienza



Mi piace da sempre mantenere le tradizioni. Sono quelle che ti ricordano da dove sei partito e ti aiutano a capire dove andare. Ad ogni incontro con i più saggi della Brianza mi sento di



Sembra quasi che stessi lavorando.... impossibile..



That's Cioccolato. Stasera al Doposalone il lato Gourmet della Finanza. Vi aspettiamo al Magna Pars Suites Milano, in via Forcella 6. #Doposalone2017 #finanza #pierinopenati #theopenati